Milano: De Corato, 'è allo sbando, preda balordi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 30 mag. (Adnkronos) – “Milano è allo sbando, preda di spacciatori, delinquenti e balordi. Sabato sera un peruviano di 39 anni è stato accoltellato a morte in via del Ricordo – zona Crescenzago – per una lite durante un torneo di calcetto e sabato notte in zona Garibaldi 5 persone sono state denunciate per rissa". Lo fa notare Riccardo De Corato, consigliere comunale di Fdi e assessore regionale in Lombardia.

"Un’escalation – la definisce – di violenza inaudita, fuori dalle regole e preoccupante, che avviene dopo la manifestazione anti polizia organizzata alle Colonne di San Lorenzo a 24 ore dal grave episodio di giovedì quando i carabinieri sono stati costretti a fare fuoco per difendersi da un pitbull".

Le pattuglie di carabinieri e polizia "sono le stesse di 20 anni fa, troppo poche per contenere gli episodi criminali che avvengono in città. Scarsi anche i controlli della polizia locale. Come è possibile che a Milano avvenga di tutto, compreso l’accoltellamento a morte di un uomo, senza che nessuno intervenga? Dove sono Sala e Scavuzzo? Domani vengano in consiglio comunale a spiegare che cosa sta accadendo e quali provvedimenti intendono intraprendere”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli