Milano, De Corato: falsi avvisi su controlli nelle abitazioni

Lme

Milano, 29 mar. (askanews) - "In piena emergenza per il contagio da Coronavirus, proseguono le attività criminose di chi si approfitta della situazione per truffare i cittadini spaventati e disorientati: dopo il tranello del tampone a domicilio, infatti, anche nei condomini di Milano, in zona Porta Venezia e Fiera, sono comparsi i falsi avvisi con l'intestazione del ministero dell'Interno-dipartimento della Pubblica sicurezza che preannunciano controlli nelle abitazioni e invitano i non residenti a tornare al proprio domicilio". Lo scrive in una nota l'assessore regionale lombardo alla sicurezza, all'immigrazione e alla polizia locale Riccardo De Corato.

"Ribadiamo che il ministero non ha predisposto nulla di tutto ciò: è solo la mossa di chi cerca di ripulire gli appartamenti. È importante che i cittadini restino in casa e non aprano a persone sconosciute. Faccio mio l'invito della polizia di Stato: 'Chiunque si imbatta in simili volantini è pregato di segnalarne la presenza alle forze di polizia e di non seguire le indicazioni in essi contenute'. Anche per scoraggiare questi approfittatori, è necessario che si aumentino i controlli delle forze dell'ordine e si dia al più presto la qualifica di pubblici ufficiali ai militari, così da metterli in grado di fermare e arrestare i delinquenti".