Milano: da Comune 500mila per arredi scuole e nuova didattica

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 15 mag. (Adnkronos) – Si rinnova a Milano il finanziamento alle scuole del primo ciclo di istruzione per la realizzazione di nuovi spazi educativi che aderiscono a progetti pedagogici mirati. Il Comune ha stanziato, attraverso una delibera di giunta, 500mila euro da assegnare alle scuole primarie e secondarie di primo grado che presenteranno progetti per disegnare nuovi ambienti per la didattica. "Attraverso queste risorse, il supporto all’innovazione si fa concreto, a dimostrazione del fatto che le sperimentazioni educative non possono prescindere, anzi devono partire, dalla rivoluzione degli spazi scolastici", spiega una nota.

Nel 2020, sono state finanziate e già realizzate le proposte di 14 scuole, afferenti a 12 istituti comprensivi, che hanno riguardato la riprogettazione di aule, laboratori e spazi esterni e la rifunzionalizzazione di alcuni spazi connettivi, come atri e corridoi. Le scuole che hanno ottenuto i finanziamenti sono le primarie di via Pescarenico, Console Marcello, Monte Velino, Wolf Ferrari, via Mac Mahon, via Ruffini, piazza Sicilia, via Stefanardo, via De Nicola e le secondarie di primo grado di via Tosi, via Martinengo, via dei Guarnieri, via Della Giustizia, via Russo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli