Milano, derubano viaggiatore a stazione bus in Centrale: 3 arresti

Red-Alp

Milano, 18 dic. (askanews) - Ieri pomeriggio gli agenti della Polfer hanno arrestato due algerini di 33 e 24 anni (di cui uno risultato irregolare sul territorio nazionale) e un cittadino francesi di 29 anni, accusati di furto aggravato e ricettazione in concorso tra loro ai danni di un viaggiatore lituano, derubato nei pressi della stazione Centrale di Milano.

Lo ha riferito la questura meneghina, spiegando che "la vittima, mentre si trovava nei pressi della fermata dei bus per l'aeroporto di Malpensa in piazza IV Novembre, è stata avvicinata da quattro stranieri e mentre uno di loro con la scusa di chiedere delle informazioni la distraeva, un altro si impossessava del suo zaino aiutato dai complici che facevano da 'palo'". I poliziotti, che hanno assistito al furto, sono intervenuti bloccando tre dei quattro uomini e restituendo al malcapitato turista lo zaino.

Dagli accertamenti sui cellulari degli arrestati, gli agenti della polizia ferroviaria sono poi risaliti all'abitazione degli arrestati, dove hanno trovato e sequestrato un altro zaino contenente una macchina fotografica con tre obiettivi e vari accessori dal valore complessivo di circa 1.500 euro, probabile provento di furto. Durante la perquisizione, il quarto complice che era riuscito a fuggire, un 25enne di nazionalità francese, è stato bloccato mentre rientrava nell'alloggio e denunciato in stato di libertà per aver concorso nel furto e nella ricettazione con gli altri tre arrestati.