Milano, fatica a svegliarsi: bimbo di 18 mesi positivo a cannabis

Alp

Milano, 16 set. (askanews) - Spaventatissimi perché il loro bambino di un anno e mezzo non riusciva a svegliarsi completamente e rimaneva in stato soporoso, i genitori lo hanno portato al pronto soccorso all'ospedale pediatrico "Vittore Buzzi" di Milano dove le ananlisi del sangue hanno evidenziato che il bimbo era positivo alla cannabis.

Come di prassi, i sanitari, verso le 20.30 di ieri, hanno avvisato la polizia, davanti alla quale il padre (un 38enne egiziano) e la madre (una 31enne serba) del piccolo hanno negato in ogni modo di fare uso di stupefacenti. I genitori hanno spiegato che il responsabile dell'"intossicazione" potrebbe essere il giovane fratello della donna che era stato ospite nell'abitazione della famiglia e saltuariamente fa uso di marijuana.