Milano, Fdi: fare chiarezza su regolamento monopattini elettrici

red-fcz

Milano, 6 ago. (askanews) - Fare chiarezza sul regolamento istituito dal Comune di Milano per disciplinare l'uso dei monopattini elettrici in città. A chiederlo è Fdi che con il capogruppo al Pirellone Franco Lucente osserva: "Il comune di Milano ha avviato la sperimentazione del noleggio dei monopattini che hanno letteralmente invaso la città ma vi sono molte zone d'ombra su questo servizio di sharing. Questi mezzi di trasporto 'green' possono superare i 20 chilometri orari, hanno già causato incidenti e vengono abbandonati in giro creando spesso dei disagi ai passanti. Chi ne fa utilizzo sembra non avere rispetto del codice della strada, nonostante il 27 luglio Palazzo Marino abbia adottato un apposito regolamento. È proprio la data a far riflettere, visto che i monopattini sono comparsi ben prima in giro per la città".

Il capugruppo di Fdi in Regione Lombardia vuole insomma capire "se esistano dei permessi o una convenzione circa la procedura di affidamento alle società di sharing (e sono molte) per la circolazione dei monopattini e l'occupazione di suolo pubblico". Perchè il sospetto, sottolinea Lucente, è che "invece sia stata lasciata piena libertà di operare contravvenendo alle regole. Altra questione da chiarire è se esista o meno la sottoscrizione di un'assicurazione in caso di incidenti, come vale per le altre società di mezzi di trasporto a noleggio. È necessario che il Comune faccia chiarezza il prima possibile, visto anche l'aut aut di 10 giorni arrivato dalla Procura di Milano".