Milano, festa di Halloween alla Statale: Procura apre inchiesta

Fcz

Milano, 4 nov. (askanews) - Violazione delle norme di sicurezza e invasione di edificio pubblico. Sono le ipotesi di reato contestate dalla Procura di Milano (per ora contro ignoti) per la festa di Halloween che si è celebrata nelle sede principale dell'Università degli Studi di Milano, in Via Festa del Perdono, la notte di Halloween nonostante l'esplicito divieto del rettore Elio Franzini.

Il fascicolo di indagine è stato aperto a modello 44 (vale a dire a carico di ignoti) dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, coordinatrice del dipartimento salute, ambiente e lavoro della Procura di Milano, dopo la lettera-denuncia pubblicata sul sito istituzionale dell'ateneo dallo stesso rettore che ha parlato di "ennesima occupazione illegale degli spazi della nostra università".

Gli inquirenti ascolteranno come persona informata dei fatti il rettore Franzini, che a breve presenterà una denuncia ufficiale all'autorità giudiziaria.