Milano, Fi: Tasca trasforma Galleria in un mall in stile qatariota

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 feb. (askanews) - "Oggi il professor Tasca che si preoccupa unicamente di far cassa si pavoneggia per aver realizzato un mall in stile qatariota perché non è abituato a far politica e ad ascoltare i problemi dei milanesi". Lo ha scritto una nota il consigliere comunale di Forza Italia, Alessandro De Chirico, commentando l'avvio dell'iter di concessione di nuovi spazi in Galleria a Milano annunciato oggi dall'assessore al Bilancio, Roberto Tasca.

"Le linee per la valorizzazione degli spazi commerciali della Galleria sarebbero dovute passare dal Consiglio comunale perché i bandi vengono ormai assegnati al maggior offerente e per le botteghe storiche, a conduzione familiare, è impossibile tener testa alle multinazionali", ha detto De Chirico.

"Da mesi chiediamo di convocare un tavolo di confronto con l'associazione 'Salotto di Milano' per affrontare questo tema dei rinnovi delle concessioni, per capire meglio le criticità delle tante famiglie che hanno investito nelle loro attività oggi sfiancate dalle serrate governative e per impedire che la Galleria si trasformi in un centro commerciale di lusso. Ad esempio, lo Spazio Cobianchi è rimasto chiuso per due anni perché al precedente assegnatario fu omesso di dire che c'era un problema di fognature. Spero che i gestori del ristorante Savini siano stati informati della situazione perché far cenare i propri commensali con certe puzze degli scarichi fognari potrebbe non rivelarsi un'idea vincente", ha concluso De Chirico.