Milano, Fi: vaccinare dipendenti del Comune e delle partecipate

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 mar. (askanews) - Forza Italia ha presentato un documento con il quale chiede al Comune di Milano di sottoscrivere il protocollo d'intesa tra Regione e le associazioni imprenditoriali per effettuare i vaccini sia a tutti i dipendenti comunali sia a quelli delle società partecipate, così come quelli delle società terze che hanno in appalto dei servizi per la collettività. Lo ha scritto in una nota Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Fi.

"Il Comune è il primo datore di lavoro in tutta la provincia e forse il secondo in tutta la regione. Senza superare le priorità individuate dal piano vaccinale nazionale, sarebbe una forma di ringraziamento per il lavoro svolto per la città e allo stesso tempo per diminuire il carico di affluenza nelle strutture sanitarie territoriali" ha osservato.

De Chirico ha inoltre criticato chi, nel Pd, dopo un anno di pandemie e più di 100.000 morti in Italia "dice 'non è di competenza del Comune'. Come se qualcuno durante i bombardamenti su Milano, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, non avesse aperto i bunker antiaerei perché 'non di sua competenza'. Prima si chiede di collaborare e poi ci sono scivoloni del genere. L'impegno per sconfiggere la pandemia deve essere visto come uno sforzo di tutti come se fossimo in guerra".