Milano, fino al 14 novembre 'Digital Week'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 nov. (Adnkronos) – Fino al 14 a Milano Digital Week, la più grande manifestazione italiana dedicata all’educazione, alla cultura e all’innovazione digitale è promossa dal Comune di Milano e realizzata da IAB Italia, Cariplo Factory e Hublab, con il sostegno del main partner Intesa Sanpaolo. Oltre 400 eventi in presenza aperti alla città: il tema è Lo Sviluppo dei Limiti, pensato in occasione del cinquantesimo anniversario della ricerca proposta dal Club di Roma nel 1972 e realizzata da ricercatrici e ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston I Limiti allo Sviluppo, prima critica “ecologica” del modello di produzione occidentale in continua espansione.

Highlights domenica 13 novembre: DAL DIGITALE AL PEDALE ore 09:00 – via Lorenteggio 258, via Bisceglie A cura di: Associazione la Bici Verde. Seguendo una traccia gps creata ad hoc, verra realizzata in bicicletta la sigla MDW (Milano Digital Week) per un totale di 46 km. sulle strade cittadine. Un momento ludico dove la cultura digitale e la cultura “ciclistica”, unendosi, promuoveranno una Milano più ciclabile e quindi anche più sostenibile. ll percorso, già testato, abbraccia l’intera città, da via Lorenteggio a piazza Sire Raul. La sicurezza sarà assicurata dall’accompagnamento dei nostri scout, dall’utilizzo delle piste ciclabili, dal numero massimo di 50 iscritti e dalla data domenicale, con traffico ridotto. La Bici Verde è un’associazione no profit che organizza facili escursioni in provincia di Milano, verso siti interessanti dal punto di vista naturalistico e culturale.

Digital aesthetics: laboratorio future inventors dalle 10.30 alle 17.00 – Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Attraverso contenuti, strumenti e linguaggi originali si sperimenta la contaminazione fra scienza, tecnologia e arte. Tra proiezioni interattive, sound art, videomapping, pixel e algoritmi creativi ci si approccia al mondo delle proiezioni digitali, utilizzando sensori ed elettronica per scoprire nuovi strumenti musicali, proviamo a rielaborare immagini grazie all’arte generativa e osserviamo cosa succede quando diventano digitali.

RACCONTARE I LIMITI: FOTOGIORNALISMO E SOSTENIBILITÀ – ore 11:00 – ADI Design Museum, via Compasso d’Oro 1. A cura di: ISPA – Italian Sustainability Photo Award. L’Italian Sustainability Photo Award da tre anni finanzia progetti fotografici con l’obiettivo di raccontare come i limiti sociali, economici e ambientali possano diventare opportunità per la società futura. Attraverso l'innovazione, le scelte consapevoli e la crescita sostenibile.

Con gli interventi di: Antonio Carloni, vicedirettore Gallerie d'Italia – Torino e giurato ISPA 2022, Luca Carra, giornalista e docente sui temi dell’innovazione sostenibile, autore (con Paolo Vineis) de “Il capitale biologico”, Matteo de Mayda, vincitore Grant ISPA 2021, ha raccontato la gestione resiliente della tempesta Vaia, Sara Guerrini, coordinatrice ISPA e docente di storytelling allo IED Milano.

FUTUROPOLI – LA CITTÀ DEL DOMANI PROGETTATA DAI BAMBINI – ore 11.00 e ore 14.30 – ADI Design Museum, Piazza Compasso d’Oro 1 – A cura di: PACO Design Collaborative; Fondazione Golinelli – Partendo dalla scala del proprio quartiere, nel quale è collocata la propria scuola, i bambini verranno aiutati a ragionare sui temi della prossimità, della mobilità sostenibile, dell’inclusione e della vivibilità. I bambini lavoreranno sul proprio pezzo di città, che verrà poi assemblato in un unico grande modello che comporrà Futuropoli – la città del domani. Tutte le attività del laboratorio guidate dagli educatori di PACO Design Collaborative e Fondazione Golinelli, saranno sviluppate con un approccio di Design Thinking che facilita la collaborazione e stimola i bambini a verificare e sviluppare le proprie idee attraverso la costruzione di prototipi e modellini.

WOMAN FOR EARTH: DIGITAL STORY-TELLING PER TUTTI – ore 14:30 – Stripes Digitus Lab, via Cristina Belgioioso 171 – A cura di: Stripes Digitus Lab, Arexpo S.p.a. – Laboratorio di robotica educativa rivolto a bambini/e dai 7 ai 13 anni per conoscere le donne che hanno fatto la storia dello Sviluppo Sostenibile. I bambini, attraverso una caccia al tesoro con il robot Sphero, raccoglieranno indizi e informazioni per scoprire la storia delle donne che hanno aiutato a sviluppare il concetto di eco-sostenibilità, uno dei temi cardine dello sviluppo del distretto MIND. Con la modalità di peer and media education i bambini produrranno una narrazione digitale che raccoglie le testimonianze delle donne che hanno incontrato con la caccia al tesoro, ma soprattutto aiuteranno dei loro pari a scoprire la storia e ad avere uno sguardo al futuro sempre più sostenibile e attento all’ambiente.

ABITARE LA PROSSIMITA’ – Ore 15.00 ADI Design Museum, via Compasso d’Oro 1 – Ezio Manzini, uno dei maggiori studiosi del mondo di design dei servizi, e la sociologa Ivana Pais, dialogheranno su prossimità, collaborazione, servizi digitali e sul ruolo delle tecnologie nella città e nella progettazione di quartieri e città smart.

OLTRE IL LIMITE – DIPARTIMENTO NUOVE TECNOLOGIE MUSICALI – ore 15:00 – RICORDI Music School La Nuova Musica, via Premuda 13 – A cura di: Ricordi Music School – Dipartimento Nuove Tecnologie Musicali – Partecipare a questo Workshop vuol dire conoscere le potenzialità della registrazione e post produzione musicale in Studio partendo da una traccia guida di suoni campionati che descrivono un luogo specifico di Milano. L’ispirazione collettiva permette di trovare soluzioni innovative e molto creative e diventa il “contenuto del contenitore” come già sperimentato in precedenti produzioni insieme alla nuova etichetta discografica TMC Label. Infine ci apriamo alla Digital Art. Musica e fotografia si contaminano per produrre la nostra prima “Milano Digital Postcard” dove verranno raccontati con opere originali i luoghi green e urban più rappresentativi della nostra città.

UN CANTO PER MILANO – ore 16:00 – WOW Museo del Fumetto, viale Campania 12 – A cura di: Mazzoni Riccardo e Andrea Taroppi – Lo scopo del progetto è creare una mappa delle oasi sonore della città di Milano. Sensibilizzare al paesaggio sonoro con riguardo ai luoghi di ristoro uditivo di Milano. Familiarizzare all’esistenza di luoghi di benessere facilmente fruibili; Evidenziare la necessità di un comportamento adeguato al fine di preservarne le condizioni; Promuovere un miglioramento della qualità della vita; Sensibilizzare sulla la necessità di un’azione di contrasto all’inquinamento acustico, stimolare le buone pratiche di condivisione e partecipazione dei cittadini al mantenimento dei luoghi individuati; Sviluppare percorsi di visita e di fruizione della città secondo la chiave di Lettura del paesaggio e delle sue componenti sonore.

STA FINENDO IL LAVORO COSI’ COME LO ABBIAMO CONOSCIUTO – ore 17.30 – ISPI Palazzo Clerici – Nella sede ISPI si affronta il tema dell’automazione con Aaron Benanav, sociologo e ricercatore della Humboldt Universität di Berlino, autore del libro Automazione (Luiss University Press). – Dai giganti della Silicon Valley ai politici, dai tecnofuturisti ai sociologi, tutti sono concordi che l’era che ci apprestiamo a vivere è quella dell’automazione. In questa nuova epoca anche il lavoro – con il suo significato, il suo valore, il suo impatto sociale, politico ed economico – non sarà più come lo conoscevamo. Nel libro Automazione Benanav sconfessa il facile entusiasmo per l’automazione e il furore digitale proponendo un ripensamento radicale del rapporto tra macchine e umani, digitalizzazione della società e mondo del lavoro, robotica e benessere economico.

CRESCITA: QUANTO E COME-ore 18:00 – Cariplo Factory BASE – A cura di: Luciano Canova; FEEM; Hublab -Un dialogo tra Luciano Canova – economista e divulgatore scientifico, e Ilenia Romani, ricercatrice FEEM, sulle tante riflessioni che l’erudito Vaclav Smil pone sul tavolo ogni volta che scrive un saggio. Verso quale futuro si avvia il mondo? La crescita è da sempre un obiettivo per individui e gruppi: governa la vita dei microrganismi e delle galassie; determina le capacità eccezionali dei nostri cervelli e le fortune delle nostre economie. Una crescita senza fine non è sostenibile per una realtà fatta da risorse finite.

METAVERSI CREATIVI -ore 18:00 – evento online -A cura di: Prof. Dr. Gianluca Mura -L'evento online propone un'occasione di incontro e discussione tra studiosi, artisti, designer, professionisti della cultura e del digitale, aziende e il pubblico attraverso il confronto dei Metaversi più innovativi sulle opportunità offerte in risposta alle richieste sociali, economiche e culturali della società contemporanea.

CONDIZIONI NELLA MATERIA – ore 20:30 – Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano, via Privata Perugia 2-10 -A cura di: Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano Concerto di musica elettronica a cura degli studenti della scuola. Quando la musica elettronica esce dal mondo digitale ed entra in contatto con la materia, nuovi orizzonti sonori emergono dall’interazione delle due realtà. Il concerto presenta brani originali ed esperienze tratte dal repertorio contemporaneo internazionale, che esplorano l’interazione tra il musicista e la macchina su vari livelli, proponendo un’offerta musicale variegata, ma complementare, dedicata all’interminabile ricerca di un filo conduttore che intreccia il mondo reale con quello digitale.