Milano: Fontana, 'Comune sospenda almeno temporaneamente Area B'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 23 set. (Adnkronos) – Il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, torna sulla questione 'Area B' e lancia un nuovo appello a Palazzo Marino: "Rinnovo l’appello a 'sospendere' almeno temporaneamente l'introduzione dell'Area B -scrive su Facebook il governatore-. Il clima della campagna elettorale rischia di portare l’amministrazione comunale di Milano fuori strada".

Sugli imminenti divieti dell’Area B "non si tratta di schierarsi da una parte o dall'altra, ma semplicemente dalla parte di cittadini, imprese e associazioni assistenziali, che materialmente oggi non hanno le risorse per sostituire il proprio mezzo e sono nell’impossibilità di svolgere determinate attività utilizzando il trasporto pubblico". Del resto, aggiunge, "anche in queste ore continuo a ricevere segnali davvero preoccupanti, in un fase storica di crisi e di difficoltà economica come quella attuale creare ulteriori problemi ai cittadini è davvero sbagliato". Si tratta, sottolinea, di "una scelta che dipende solo ed esclusivamente dal Comune e che può essere derogata con un semplice atto. Significherebbe andare incontro alle esigenze di migliaia di cittadini, di lavoratori, di aziende, di associazioni milanesi, della Città metropolitana, della Lombardia e dell’Italia intera".