Milano, Forestami taglia primo traguardo: piantati 300.000 alberi

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 lug. (askanews) - Il progetto Forestami, che punta a piantare 3 milioni di alberi a Milano e provincia entro il 2030, ha tagliato un primo importante traguardo, quello dei 300.000 alberi messi a dimora. Un successo raggiunto mentre la Città Metropolitana di Milano si aggiudicava 2 milioni e trecentomila euro del Governo per piantare altre 32.574 piante che si aggiungeranno alle 9.749 già programmate per la prossima stagione agronomica (novembre 2021 - marzo 2022). E' il frutto, quest'ultimo, di cinque progetti presentati nell'ambito del "Bando Costa", risultati tutti vincenti, che riguardano 22,48 ettari di terreno tra Milano, Rho, Pioltello, Settimo Milanese e Corsico.

Per arrivare al traguardo finale, ha ricordato il Project Manager di Forestami Fabio Terragni, si devono raccogliere almeno cento milioni di euro, sia da fondi pubblici e sia da donazioni provenienti da aziende e cittadini. Qusti ultimi sono stati finora 79.710 e 73 le aziende. Un'altra sfida, guidata dal team scientifico di Forestami e dal Politecnico di Milano, è la ricerca di terreni che possano accogliere gli alberi. Questo avviene attraverso la firma di protocolli d'intesa con i 133 comuni della Città Metropolitana di Milano e con la messa a disposizione di terreni da parte dei privati.

"Questi primi anni sono fondamentali per porre le basi a un progetto strategico per il Comune di Milano e per tutta la Città Metropolitana di Milano. Ora iniziamo ad avere tutti gli strumenti per incrementare progressivamente il numero di alberi piantati ogni anno fino a raggiungere l'obiettivo dei 3 milioni di alberi entro il 2030. Siamo inoltre molto orgogliosi dell'aggiudicazione di cinque su cinque dei progetti presentati nell'ambito del Bando Costa, un ulteriore e importante supporto che ci permetterà di avanzare ancora più rapidamente" ha commentato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, presentando le novità al Giardino della Triennale.

"La crescente adesione che il progetto Forestami sta raccogliendo - ha aggiunto Stefano Boeri, Presidente Comitato Scientifico di Forestami - è la dimostrazione del cambiamento epocale che stiamo vivendo. Avere città sempre più verdi e con l'aria più pulita, in grado di migliorare la nostra salute e la qualità della nostra vita, è diventato un obiettivo condiviso da milioni di cittadini del mondo, dalle aziende e dalle istituzioni. E Milano, sui progetti di forestazione, è oggi all'avanguardia in Italia e in Europa. A novembre, con l'inizio della prossima stagione agronomica, ci auguriamo di poter finalmente riprendere le giornate destinate alla piantagione collettiva degli alberi, affinché ognuno di noi possa dare il proprio contributo per rendere la Città Metropolitana di Milano sempre più verde".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli