Milano: Formigoni, 'stallo paradossale, errore centrodestra su Albertini'/Adnkronos

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 26 giu. (Adnkronos) – Uno stallo "paradossale", "tanto più che il centrodestra è avanti nei sondaggi", con un "errore" che è stato determinante: "Rifiutare la candidatura di Gabriele Albertini". Roberto Formigoni, l'ex presidente della Regione Lombardia, non si spiega l'impasse dei partiti del centrodestra sul candidato sindaco a Milano. "Ci sono le condizioni per vincere: il candidato qualcosa di suo porta, ma sono i partiti a fare il grosso", sottolinea in un'intervista all'Adnkronos.

"L'errore fondamentale è stato fatto nel rifiutare Gabriele Albertini (ex sindaco di Milano, ndr). Quando Matteo Salvini ha fatto il bel gesto di rinunciare al candidato della Lega come poteva chiedere e cercare una persona che certamente della Lega non è, il fatto che gli altri soci abbiano detto di no è stato un errore grave. Albertini poteva mobilitare una campagna impegnata, era un candidato stimato", puntualizza l'ex senatore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli