Lombardia, forte scossa di terremoto: paura anche a Milano

·2 minuto per la lettura

Forte scossa di terremoto in Lombardia. Nella mattinata di sabato 18 dicembre, poco dopo le 11.30, è stato registrato un sisma di magnitudo 4.4 della scala Richter, percepito chiaramente da tutti i cittadini, anche a Milano.

LEGGI ANCHE: Forte scossa di terremoto a Milano e nella Bergamasca

LEGGI ANCHE: Terremoto a Milano, la reazione di Chiara Ferragni e Fedez

Secondo le prime informazioni fornite da Ingv, l'epicentro è stato localizzato vicino a Bergamo, a Bonate Sotto, a una profondità di 26 km. 

L'epicentro del sisma
L'epicentro del sisma

In diverse zone del capoluogo lombardo i palazzi hanno tremato in maniera intensa con alcune persone che sono scese in strada spaventate.

Vigili del fuoco al lavoro, ma non ci sarebbero danni a persone e a cose. Per precauzione, si è comunque deciso di evacuare alcune scuole di Milano, Lecco e Treviglio, dopo che i ragazzi, negli istanti della scossa, si erano riparati sotto i banchi. 

Il sisma è stato avvertito chiaramente anche a Segrate, Vermezzo, Como e in tutta la Brianza. 

GUARDA ANCHE - Terremoto in Indonesia, paura e danni

Dopo la prima, c'è stata anche una seconda scossa, meno forte, con epicentro localizzato a Osio Sotto, alle 11,57, a 24,9 chilometri di profondità. La scossa di assestamento è stata di magnitudo 2,2, anche questa è stata percepita nelle vicinanze.

Tante le testimonianze affidate ai social: "Sembrava di stare sulle montagne russe". "E' volato il mouse del pc". "Mai sentita una cosa simile". "E' tremato tutto". "È stato un attimo, improvvisamente ha tremato tutto e son volate giù le confezioni di detersivo dai banchetti", racconta Ahmed, egiziano, che stamani esponeva in via Fauché, nella zona nord della città. "Ci siamo guardati stupiti mentre ballava tutta la roba sui tavoloni e gli ombrelloni ondeggiavano - ha aggiunto - poi tutto è tornato normale".

GUARDA ANCHE - Terremoto in Perù, scossa di 7.5

Sindaco Bonate Sotto: "Qui nessun danno"

"Non risultano danni né per fortuna persone ferite, però stiamo ancora effettuando tutte le verifiche del caso". E' il commento rilasciato da Carlo Previtali, sindaco di Bonate Sotto, il paese epicentro del terremoto. "Ero in ufficio in municipio quando tutto ha iniziato a tremare - spiega il primo cittadino - ma non pensavo che l'epicentro fosse qui".

"Sono in contatto con la Protezione Civile, al momento non abbiamo segnalazioni di danni a persone o cose". Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Attilio Fontana dopo la scossa di terremoto "sentita in tutta la Lombardia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli