Milano, fugge dalla polizia: arrestato 56enne senza patente

Milano

Un 56 enne alla guida di un furgone a Milano non si è fermato all’alt della polizia, causando un inseguimento nelle strade della città. Gli agenti lo hanno arrestato prima che imboccasse la Tangenziale.

Milano, arrestato 56enne dopo inseguimento

Un uomo di 56 anni a Milano ha voluto sfidare la sorte, ma alla fine la polizia è riuscito a fermarlo. L’uomo che guidava un furgone senza patente non si è fermato all’alt della polizia posto in via Fauché, speronando alcune vetture, per poi darsi alla fuga. Gli agenti a quel punto hanno dovuto inseguire il mezzo tra le vie della città, riuscendo ad arrestare l’uomo prima che potesse entrare in Tangenziale, confondendosi nel traffico.

Spari alle gomme per fermarlo

La dinamica dell’inseguimento e del suo arresto sembra una scena da film: l’uomo dopo aver iniziato la sua fuga, in via Amati si è ritrovato bloccato da un’altra vettura e una motocicletta della polizia. Il 56enne però ha continuato ad accelerare, prendendo in pieno la moto, mancando di poco l’agente.

Prima che l’uomo entrasse nella Tangenziale Ovest, un primo agente avrebbe esploso due colpi, mancando il furgone ma facendolo finire contro il guardrail. A questo punto un secondo agente avrebbe mirato alle gomme, terminando di fatto al corsa del mezzo. Il motivo di questa folle fuga non è ancora chiara: il 56enne aveva solo la patente scaduta, e non trasportata alcool o droga. Sul mezzo però sono stati trovati biglietti con frasi risalenti al satanismo.