Milano, furto al cimitero di S. S. Giovanni: denunciato 27enne

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 mar. (askanews) - I vigili di Sesto San Giovanni (Milano) hanno denunciato a piede libero un "nomade" 27enne accusato di aver rubato utensili per un valore totale di circa quattromila euro nel magazzino del Cimitero Nuovo. Lo ha reso noto il Comune dell'hinterland milanese, spiegando che l'uomo avrebbe compiuto il furto insieme con almeno quattro complici al momento non individuati. L'uomo sarebbe stato identificato grazie "ad un tatutaggio con il nome della compagna dell'indagato, proprietaria del veicolo utilizzato per caricare la refurtiva", ed è stato individuato dai carabinieri in una caserma di Milano dove si era recato per denunciare lo smarrimento dei documenti. Lo stesso veicolo era stato intercettato nel dicembre scorso a Liscate (Milano) da una pattuglia della polizia locale dell'Unione dei Comuni dell'Adda Martesana che, "dopo un pericoloso inseguimento tra strade statali e urbane, era stata speronata e buttata fuori strada".

Sempre secondo quanto riferito nel comunicato, i vigili sospettano che la stessa banda sia responsabile di almeno altri tre furti simili compiuti a Lecco, Milano e Bergamo.