Milano in gara per 500 appartamenti in affitto a 500 euro al mese

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 mag. (askanews) - Milano partecipa al nuovo bando Reinventing Cities di C40, il network che comprende 96 metropoli di tutto il mondo impegnate nel contrasto all'emergenza climatica e ambientale, con progetti per la trasformazione di sei aree della città con l'obiettivo di creare 500 nuovi appartamenti convenzionati in affitto a 500 euro al mese. Le proposte, presentate questa mattina a Palazzo Reale, sono siti dismessi o degradati, di cui è prevista l'alineazione, da destinare a progetti di rigenerazione ambientale e urbana, nel rispetto dei principi di sostenibilità e resilienza. Sono 12 le città, insieme a Milano, che partecipano all'iniziativa in tutto il mondo: Bologna, Bristol, Houston, Izmir, Lione, Phoenix, Montreal, Napoli, Roma, San Francisco e San Paolo.

Queste le sei aree selezionate per questa edizione: via Pitagora (Municipio 2), area di 4.800 mq in comproprietà tra Comune di Milano ed MM Spa, in cui è prevista la realizzazione di ERS (Edilizia Residenziale Sociale) in locazione a prezzi accessibili, affiancata da quote di Erp(Edilizia Residenziale Pubblica); piazza Martesana (Municipio 2), superficie di 11.700 mq dove è prevista la riqualificazione dello spazio attraverso l'inserimento di mix funzionali e sociali con Ers in locazione a prezzi accessibili; Zama-Salomone (Municipio 4), progetto in collaborazione con Aler Milano che ha messo a disposizione del bando il diritto di superficie di un'area di 16mila mq in cui saranno realizzati alloggi Ers in locazione e vendita a prezzi calmierati e su cui il Comune di Milano prevede premialità per l'utilizzo di tecnologie offsite.

C'è poi l'area di piazzale Abbiategrasso (Municipio 5), superficie di 7.940 mq per una riqualificazione dello spazio con Ers a prezzi accessibili, funzioni complementari e piani terra attivi; Bovisasca (Municipio 8), area di 1.880 mq che sarà connessa alla trasformazione attigua del progetto MoLeCoLa e prevederà anche in questo caso la realizzazione di Ers in affitto; Certosa 186 (Municipio 8), area di 4.200 mq dove oltre all'inserimento di mix funzionali e sociali con quote Ers è prevista anche la depavimentazione al fine di potenziare l'accessibilità agli assi viari circostanti.

"Quella che intendiamo mettere in campo - hanno commentato in una nota gli assessori Pierfrancesco Maran (Casa) e Giancarlo Tancredi (Rigenerazione urbana) - è un'ulteriore iniziativa dell'Amministrazione comunale per incentivare l'offerta di case in affitto a canoni calmierati, quindi a prezzi accessibili per larga parte della popolazione, giovani famiglie, studenti e persone in difficoltà. Una nuova dotazione, peraltro, in ambiti urbani decentrati, in cui gli interventi che stiamo sollecitando potranno generare benefici per l'intero quartiere, in coerenza con gli obiettivi del Piano di Governo del Territorio di incrementare l'offerta di case accessibili in affitto e, insieme, di rigenerare il territorio con progetti di elevata qualità ambientale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli