Milano, Gdf sequestra 630kg di fuochi d’artificio: due arresti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 31 dic. (askanews) -La Guardia di finanza di Milano in questi giorni di fine anno ha sequestrato complessivamente circa 630 chilogrammi di fuochi d'artificio illegali nei comuni di Milano, Rho e Rozzano, arrestando due italiani e denunciando a piede libero altri due italiani e un cinese. Lo riporta una nota delle Fiamme gialle.

I sequestri sono stati possibili grazie ai tradizionali metodi investigativi sul campo e dai sistemi di controllo del territorio anche virtuale, monitorando la rete internet e incrociando le informazioni acquisite con le banche dati in dotazione al Corpo.

Tra le operazioni, 480 kg di fuochi sono stati sequestrati "presso una pizzeria gestita da due cittadini italiani" nella quale, fanno sapere le Fiamme gialle, "è stato individuato un vero e proprio deposito clandestino di fuochi d'artificio dove venivano conservati, pronti per la vendita, materiali esplodenti tra cui petardi di fabbricazione artigianale per un quantitativo di 480 kg. A questi si è aggiunto un ulteriore sequestro nel territorio di Rozzano (MI) di altri 119 kg di fuochi pirotecnici illegali".