A Milano il business italiano incontra oggi quello russo

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 set. (askanews) - A Milano il business italiano incontra oggi quello russo in occasione dell'assemblea dei soci e del convegno pubblico della Camera di Commercio italo-russa (Ccir). Nella cornice dell'Hotel Principe di Savoia del capoluogo lombardo si tiene oggi l'Assemblea Generale dei Soci della Camera di Commercio Italo-Russa. A seguire il Convegno Pubblico "Dall'export alle joint venture: l'importanza della collaborazione tra aziende e regioni italiane e russe" con tavole rotonde dedicate agli strumenti per l'internazionalizzazione a disposizione delle aziende, alla collaborazione tra le Camere di Commercio italiana e russa nonchè a metallurgia ed automazione tecnologica (settore di punta dell'interscambio commerciale).

"Come da tradizione, questo evento rappresenta un importante momento di dialogo, confronto e networking, un'occasione importante dal valore aggiunto per le aziende che decidono di associarsi alla nostra organizzazione", ha dichiarato il Presidente della CCIR Vincenzo Trani. "In questo periodo storico di incertezza, le aziende sanno che possono guardare alla Camera di Commercio Italo-Russa come ad un punto di riferimento consolidato, una guida nel loro processo di internazionalizzazione sui mercati italiano e russo, e che possono confidare nel nostro know-how e nella fitta rete di collaborazioni e contatti sviluppati in più di cinquant'anni di attività", ha aggiunto. Il Convegno Pubblico sarà trasmesso anche in streaming.

Secondo il programma in presenza è atteso Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia. I capi delle due diplomazie Luigi di Maio e Sergey Lavrov manderanno un video messaggio, e ci saranno in videocollegamento i rispettivi ambasciatori Pasquale Terracciano e Sergey Razov.

E ancora tra gli altri Giuseppe Castagna, Amministratore Delegato del Banco BPM, Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome (in video collegamento), Anatoly Artamonov, senatore della Federazione Russa, Rappresentante del Governo della Regione di Kaluga (in video collegamento), l'imprenditore mantovano Matteo Colaninno, parlamentare di Italia viva (in video collegamento), Matteo Vizzaccaro, SDA e Università Bocconi.

Al centro del dibattito l'innovazione e le opportunità nel sistema regionale russo e italiano. La collaborazione tra aziende ed istituzioni economiche locali dei due Paesi. Le modalità di collaborazione adottate da aziende e regioni di entrambi i Paesi con particolare focus su export e joint venture.

Prestigiose le testimonianze imprenditoriali di successo. Durante l'evento verranno discussi alcuni memoranda di cooperazione tra CCIR e istituzioni e imprese italiane e russe aventi come oggetto la cooperazione e lo sviluppo di opportunità imprenditoriali tra Italia e Russia.

Ampia voce alle Regioni russe: per l'occasione arriveranno dalla Russia anche i Presidenti della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa e delle Camere di Commercio del Tatarstan, di Lipetsk e Nizhny Novgorod, pronti a illustrare alle aziende italiane le opportunità di investimento offerte da questi territori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli