Milano, il Duomo riapre il 2 marzo con ingressi organizzati

Lme

Milano, 28 feb. (askanews) - La Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano conferma la riapertura programmata della cattedrale meneghina anche per i turisti a partire da lunedì 2 marzo. Queste, nel dettaglio, le disposizioni: il Complesso Monumentale del Duomo di Milano (Duomo, Terrazze, Area Archeologica, Museo del Duomo e Chiesa di San Gottardo in Corte) riaprirà alle visite turistiche a far data da lunedì 2 marzo 2020, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.10), con accessi programmati e organizzati per evitare assembramenti di persone. L'acquisto dei biglietti d'accesso sarà possibile sia online sia presso le consuete biglietterie fisiche, i cui ingressi saranno analogamente organizzati. L'accesso alle Terrazze sarà possibile soltanto con salita a piedi (no ascensori). Gli ingressi saranno scaglionati.

"Tutto ciò - spiegano dalla Veneranda Fabbrica - al fine di garantire un flusso scorrevole al Complesso Monumentale, nell'ottica di evitare assembramenti di persone, anche tenendo conto delle indicazioni che saranno fornite in loco dagli addetti".

"Il Duomo di Milano - ha precisato il presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo, Fedele Confalonieri - è sempre rimasto aperto anche in questi giorni per la preghiera personale. Da lunedì 2 marzo, come annunciato da Regione Lombardia, la Cattedrale riaprirà anche alle visite turistiche. Un segno di ripresa e di ritorno alla quotidianità che abbiamo condiviso con le autorità regionali e con l'Arcidiocesi di Milano, coerentemente con lo spirito della Veneranda Fabbrica di incontro e sintesi tra società civile e vita religiosa. Il mio ringraziamento e quello dell'Arciprete del Duomo Mons. Gianantonio Borgonovo va al presidente Attilio Fontana e all'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera per il proficuo dialogo di questi giorni".

Per quanto concerne le celebrazioni che interessano il Duomo così come tutte le chiese dell'Arcidiocesi di Milano, la Veneranda Fabbrica rimanda a specifiche comunicazioni in merito da parte dell'Arcidiocesi. Fino ad allora, proseguirà regolarmente l'apertura dell'area riservata alla preghiera, tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 18.00. Tali disposizioni proseguiranno fino a nuove deliberazioni.