Milano: il giudice Roia nuovo presidente vicario del Tribunale

fcz
·1 minuto per la lettura

Milano, 5 ago. (askanews) - Il giudice Fabio Roia è il nuovo presidente vicario del Tribunale di Milano. La nomina è stata decisa ieri dal presidente Roberto Bichi che ha lo designato "a presiedere l'ufficio in caso di mancanza o impedimento del presidente del Tribunale". Erano 5 i candidati in corsa insieme a lui per il ruolo di magistrato vicario finora ricoperto dal giudice Cesare Tacconi, ex giudice del Tribunale del Riesame di Milano ora trasferito alla presidenza del Tribunale di Varese. La scelta del presidente Bichi è ricaduta su di lui non solo perchè Roia "svolge attività di collaborazione direttiva da molti anni", ma soprattutto alla luce della sua "capacità di iniziativa e di intelucuzione con i colleghi e con gli altri Uffici", nonchè della sua "pronta ed efficace capacità organizzativa" in situazioni ordinarie ma "anche in questo periodo di sicura difficoltà determinata dall'applicazione delle normative emergenziali Covid". Roia, si legge sempre nella circolare inviata dal presidente Bichi a tutti i magistrati e giudici di Milano, si è distinto per "l'ottimo lavoro svolto" alla presidente della sezione autonomia misure di prevenzione.