Milano, il Prefetto chiude 11 esercizi commerciali

Lme

Milano, 19 mar. (askanews) - Il Prefetto di Milano, Renato Saccone, dal 16 marzo ad oggi, ha adottato 10 provvedimenti di chiusura immediata, per la durata di 5 giorni, di esercizi commerciali, con inibizione dell'attività di consegna a domicilio (4 pizzerie, 2 kebab, 2 rosticcerie), di un panificio e di un minimarket, a seguito del mancato rispetto degli obblighi imposti dal DPCM 11 marzo 2020, accertato dalle Forze di Polizia e dalle Polizie locali, nell'ambito dell'attività di controllo espletata.

È stato sanzionato anche il titolare di un esercizio di vicinato che sconterà il periodo di chiusura successivamente al termine dell'attuale sospensione prevista per le attività commerciali (totale provvedimenti n. 11).

L'adozione di tali provvedimenti, in ragione della gravità della situazione epidemiologica in atto, è dettata dall'urgenza di assicurare l'effettività della sanzione amministrativa e il raggiungimento degli obiettivi di deterrenza di comportamenti analoghi, a tutela del preminente interesse della salute pubblica.