Milano, immigrato si spoglia sul tram. Sardone: “La città di Sala”

Milano, immigrato si spoglia sul tram. Sardone: “La città di Sala”

Ennesimo episodio di vandalismo in quel di Milano, dove un immigrato è stato ripreso mentre si spogliava e urlava all’interno di un tram. Il video è stato divulgato in rete facendo, nell’arco di pochissime ore, il giro di tutta Italia. L’immigrazione torna nuovamente al centro del dibattito politico, immediati gli attacchi del centrodestra all’amministrazione milanese capeggiata da Beppe Sala.

Milano, immigrato ripreso in tram

Sicuramente le scese riprese con il cellulare (molto probabilmente) da uno dei presenti in tram non fanno piacere, perché testimoniano una realtà diversa dalle più rosee aspettative. Questa non è assolutamente integrazione, ma puro vandalismo a danno del nostro Paese. Di problemi già ce ne sono tanti, forse troppi, e questo non fa che alimentare nuove voci sul tema dell’immigrazione. E’ intervenuta pubblicamente, per commentare l’accaduto, la parlamentare europea della Lega Silvia Sardone, la quale ha attaccato fortemente l’amministrazione di sinistra operante a Milano nella figura del sindaco Sala: “È assurdo, nel 2019, assistere a scene del genere, ma non stupisce viste le politiche adottata dall’amministrazione comunale. Beppe Sala e Majorino hanno voluto riempire la città di immigrati, accogliendo chiunque, e questi purtroppo sono i risultati. La gente ormai ha paura a salire su filobus e tram non solo perché scippi e aggressioni sono all’ordine del giorno, ma anche perché abbondano gli squilibrati senza alcun ritegno verso la decenza“.

Salvini, Positano e Sorrento prossime tappe

Intanto, focalizzando l’attenzione proprio sulla Lega, il leader Matteo Salvini sarà a Positano e Sorrento (nel corso della prossima settimana) per incassare le adesioni degli attuali sindaci Peppe Cuomo e Michele de Lucia.