Milano, inaugurata nuova degenza pediatrica all'ospedale Buzzi

Red-Asa

Milano, 29 ott. (askanews) - È stata inaugurata, questa mattina, la nuova unità di Degenza Pediatrica dell'ospedale Buzzi di Milano, interamente finanziata dalla Fondazione Recordati, in memoria dell'ingegner Giovanni Recordati, l'industriale farmaceutico scomparso nel 2016. Presenti alla cerimonia del nuovo reparto, ristrutturato nei colori e negli arredi, per far sentire sempre più a loro agio i piccoli pazienti, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, il direttore generale dell'Asst Fatebene-Fratelli-Sacco Alessandro Visconti e Andrea Recordati, in rappresentanza della Fondazione. Ha partecipato anche l'assessore alle Politiche Sociali Stefano Bolognini.

"Un'importante inaugurazione - ha commentato il presidente Fontana -, che rende ancora più attrattivo e a misura di bambino questo ospedale, già punto di riferimento, sia per la città di Milano che per la nostra regione". "Una prosecuzione - ha aggiunto - di quella tradizione dei cittadini lombardi dal 'coeur in man', che contribuisce a migliorare la nostra sanità". "L'ospedale Buzzi si qualifica sempre di più quale polo di eccellenza per la pediatria a livello milanese e lombardo - ha sottolineato l'assessore Gallera -. Un'eccellenza che si concretizza ogni giorno attraverso il lavoro, la professionalità e l'umanità di medici, infermieri e operatori. Grazie a queste doti e caratteristiche virtuose, una Fondazione di primissimo livello come la Recordati ha deciso di investire risorse importanti e creare nuove opportunità di cura e di assistenza per i bambini".

Grazie alla nuova sistemazione, i nuovi reparti di Pediatria e quello di Neurologia Pediatrica potranno ampliare e, quando necessario, differenziare l'offerta di assistenza per i bambini con patologie neurologiche acute e croniche dell'età evolutiva. Nello specifico, l'Unità Operativa Complessa (Uoc) Pediatria, Clinica Pediatrica, amplierà la propria offerta di assistenza con l'apertura di una nuova Unità Operativa Semplice (Uos) di Degenza Pediatrica, dotata di 18 nuovi posti letto, che consentirà così di aumentare a 38 il numero complessivo di posti letto per la degenza ordinaria. Il percorso si completa con l'inserimento dei due letti di degenza di Neurologia pediatrica presso la nuova Unità Operativa Semplice (Uos) di Degenza Pediatrica.