Milano, investita una insegnante di yoga mentre si trovava in bici: è grave

Milano insegnante yoga
Milano insegnante yoga

Si trovava in sella alla sua bici quando una betoniera l’ha travolta. Questo è ciò che successo a Silvia Salvarani, nota insegnante di yoga di 66 anni che è stata investita a Milano. La donna è rimasta gravemente ferita.

Milano, nota insegnante di yoga investita da una betoniera

L‘incidente, stando a quanto riporta la testata locale cronacheancona.it, è avvenuto nella mattinata dello scorso 2 novembre. In particolare emerge che, da prime ricostruzioni sulla vicenda, il conducente della betoniera non si sarebbe accorto in tempo di quanto stava accadendo e si sarebbe fermato solamente quando ha sentito le grida dei passanti che gli stavano chiedendo di fermarsi. L’impatto con il mezzo pesante sarebbe stato di una violenza tale che la bici della donna si è completamente accartocciata. La 66enne, dopo essere stata soccorsa, è stata trasportata in ospedale e ricoverata nel reparto di terapia intensiva.

L’intervento dei soccorsi

Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118, oltre che tre squadre dei vigili del fuoco. La dinamica dell’incidente è invece al vaglio della polizia locale e sarebbe ancora in fase di ricostruzione. Silvia Salvarani è una delle insegnanti di yoga più conosciute a Milano e non solo. Il padre Gino, morto a 96 anni nel 2007 – si legge da “Il Messaggero” – aveva aperto negli anni ’50 il primo centro fitness in Italia, una vera innovazione per l’epoca. La 66enne invece è stata una delle prime a far conoscere nel nostro Paese il power yoga, fin dal 1996. Dal diversi anni scrive anche degli articoli per la rivista Yoga.