Milano: Lega, 'Sala dica chiaramente se vuole nuovo stadio'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 23 set. (Adnkronos) – La Lega chiede al sindaco di Milano Giuseppe Sala di dire chiaramente cosa vuole fare con il nuovo stadio a San Siro. "Registriamo l’ennesimo ‘No’ della lista dei Verdi, alleati del Sindaco Beppe Sala, di fronte all’offerta di Inter e Milan, da mesi sul tavolo, di realizzare un nuovo stadio a San Siro con 1,3 miliardi di euro di investimento completamente privato, con i soliti clichè del ‘cemento’ e del ‘progetto insostenibile’. La questione però è un’altra: Sala dica chiaramente e una volta per tutte se è favorevole allo sviluppo della città oppure se preferisce inseguire Greta e anche per lui la realizzazione del nuovo stadio è solo ‘cemento’ e un ‘progetto insostenibile", afferma in una nota Stefano Bolognini, commissario provinciale di Milano della Lega Salvini Premier. Sala "è ostaggio dei veti della sinistra che dice sempre no a tutto, che è green a parole ma poi non vuole nulla che porti al futuro", rimarca Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier. "Il no alla possibilità di avere due stadi conferma la miopia amministrativa di questo sindaco: perché non guarda alle altre metropoli europee o anche a città come Manchester, che eppure ha la metà degli abitanti di Milano, che hanno tutte diversi stadi?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli