Milano-Linate Airshow tra libertà e regole: è la cultura del volo

Pdf

Milano, 7 ott. (askanews) - L'Airshow di Milano 2019 che si terrà domenica 13 ottobre (prove generali sabato 12) dalle 13.30 alle 17.30, all'interno del Linate Show, si annuncia come un'esperienza memorabile, una vetrina di emozioni.

Curato e organizzato da Aero Club Milano, diretto dal comandante Maurizio Viti, l'Airshow Linate 2019 mette in scena lo spettacolo del volo con una strabiliante schiera di presenze e formazioni internazionali.

Per la prima volta dal 1957 sull'Aeroporto Enrico Forlanini, nelle tre ore di show il cielo sarà il palcoscenico dei migliori performers internazionali, tra i quali non poteva mancare la Pattuglia Acrobatica Nazionale, le amatissime Frecce Tricolori, simbolo del nostro Paese, che tornano nei cieli di Milano dopo 53 anni con il loro programma completo di figure, evoluzioni e acrobazie.

Insieme con le Frecce, si potranno osservare dal grande prato attorno alla aerostazione di Linate grazie al commento del pilota-giornalista Sergio Barlocchetti, passaggi e acrobazie del WeFly! Team, l'unica pattuglia aerea al mondo nella quale due dei tre piloti sono diversamente abili e dei Blue Voltige, di Castor Fantoba, campione di acrobazia europeo e mondiale; dei romantici 46 Aviation con la Wingwalker Danielle che volteggia sulle ali di un biplano d'epoca Stearman pilotato dal marito Daniele Del Buono e di Dario Costa, con lo Zivko Edge 540, che si esibisce con Mirko Flaim in un programma di voltige con l'elicottero Red Bull B0-105. Ancora i quattro Tecnam P2002 Sierra dei Fly Team; di Matteo Barbato su Extra 300SC, del campione magiaro Vary Gjula sull'addestratore YAK 52. Luca Salvadori istruttore dell'Aero Club Milano, su Cap 21DS The Silver Chicken, terrà dal cielo una lezione di volo acrobatico.

Prestigiosa e attesissima la presenza dell'Aeronautica Militare che prenderà parte all'Airshow Linate, oltre che con la PAN, con un programma di volo molto ricco con numerosi altri aerei: una dimostrazione di ricerca e soccorso con l'impiego di un elicottero HH-139A, una simulazione di intercettazione aerea, sorvoli di velivoli da trasporto C130J e A319CJ, dei modernissimi caccia F-35, Eurofighter, Tornado ed AM-X, nonché dei velivoli di addestramento T346A, MB339 e SIAI 208.

La manifestazione aerea avrà inizio alle ore 13:30 e culminerà alle 17:30 con l'esibizione delle Frecce Tricolori. Sabato 12 ottobre avranno luogo le prove in volo della manifestazione con gli stessi orari e modalità della domenica. L'Air Show propone, poi, il passaggio di aeromobili civili tra i quali il Boeing 787 Dreamliner di Neos e il duo RV8 Crew, composto da aeromobili homebuilder realizzati da kit di montaggio.

Numerose le attrazioni a carattere aeronautico previste per i visitatori, tra cui i mock up dei velivoli militari AMX, Tornado, Predator ed MB339 PAN nonché il cockpit dello storico velivolo F104. Per l'occasione, i cittadini potranno visitare una torre mobile di controllo del traffico aereo ed una stazione campale di osservazioni meteorologiche. Sarà possibile, inoltre provare l'ebrezza di un volo a bordo dei simulatori ludici dei velivoli MB339 delle Frecce Tricolori e dell'Eurofighter. Una due giorni di volo per suggellare il profondo legame tra la Difesa, l'Aeronautica Militare e la città di Mila-no.

Domenica 13 ottobre, l'Aeronautica Militare effettuerà una diretta streaming dell'evento sui canali social, Youtube e Facebook, della Forza Armata. A completare la ricca proposta, Aero Club Milano propone la Mostra statica di Velivoli esposti su una delle piste dell'aerostazione all'interno del Village, che accoglie una serie di aeroplani civili - storici e contemporanei - e una serie di mezzi dell'Aeronautica Militare, per un totale di circa 30 esemplari.

Per celebrare il Milano Linate Show e la riapertura dell'aerostazione milanese, Aero Cub Milano ha creato un annullo filatelico e una serigrafia in tiratura limitata con la stampa dello storico Piper J3C I-MALU del 1939, simbolo del Club milanese, che sarà esposto il 12 e il 13 ottobre all'ingresso del Village.