Milano: lite in un bar, arrestato cuoco di Bresso per tentato omicidio

Milano: lite in un bar, arrestato cuoco di Bresso per tentato omicidio

Milano, 15 feb. (Adnkronos) – Un cuoco di 56 anni, celibe e con precedenti per spaccio, è stato arrestato questa notte, intorno alle 2, per tentato omicidio. A scatenarlo una lite per futili motivi con un altro avventore di un bar di Bresso, 'Crema e cioccolato', nel milanese, la sera prima. Intorno alle 22.45, il cuoco ha accoltellato con un fendente alla schiena un uomo di 25 anni di Cusano, anche lui pregiudicato per reati legati agli stupefacenti.

L'intervento dei carabinieri ha permesso di identificare e bloccare subito l'aggressore, portato in carcere a san Vittore: a casa sua, è stato trovato e sequestrato il coltello.

La vittima, recatasi da sola al Niguarda e ricoverata in terapia intensiva, non è in pericolo di vita, anche se il coltello ha colpito fegato e rene. Nella colluttazione, il 25enne aveva preso a calci e pugni, nonostante la ferita, anche un altro italiano presente nel bar, che era intervenuto per sperarli: è stato medicato anche lui al Niguarda e poi dimesso.