Milano, M5s: lentezze inammissibili su M4 nel Sud-Ovest milanese

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 dic. (askanews) - Sul prolungamento della futura linea M4 della metropolitana nell'area a sud-ovest di Milano "non sono ammissibili lentezze, considerando il fatto che a est si dà ormai certo il prolungamento della linea fino a Segrate". Lo ha scritto in una nota il consigliere regionale lombardo del Movimento 5 Stelle, Nicola Di Marco, dopo che il Consiglio regionale, durante la seduta del bilancio di previsione per il prossimo triennio, ha bocciato un suo emendamento che chiedeva l'anticipo dei finanziamenti per la seconda parte dello studio di fattibilità.

"Dopo il primo studio di fattibilità elaborato dai tecnici di MM attendiamo ora lo studio della seconda parte del progetto, che torneremo subito a sollecitare dalle prossime settimane senza andare alle calende greche" ha aggiunto Di Marco. "Avevo chiesto di anticipare i fondi già previsti per il 2022 al 2021 - ha proseguito - perché sono fermamente convinto dell'importanza di questa tratta. La parte del Sud-Ovest non è ben collegata dai mezzi di trasporto locali e la metropolitana risulterebbe fondamentale in una zona congestionata quotidianamente dal traffico e dall'inquinamento".

"Si parla di Comuni strategici, paesi in cui esistono importanti attività commerciali e produttive della zona come a Trezzano sul Naviglio, Buccinasco, Cesano Boscone e Corsico" ha concluso l'esponente pentastellato.