Milano manifesta per il clima: migliaia gli studenti in piazza

fcz

Milano, 27 set. (askanews) - Milano scende in piazza nella giornata del terzo sciopero globale per il clima. Sono decine di migliaia gli studenti che, dalle 9 di questa mattina, si sono riuniti in Piazzale Cairoli per partecipare alla manifestazione mondiale sui cambiamenti climatici. "Se non cambierà, bloccheremo la città" e "su le mani per il pianeta", sono alcuni degli slogan intonati dai manifestanti. Al corteo partecipano tantissimi giovani ma non solo: accanto agli studenti delle scuole medie, arrivati a Milano da tutte le province della Lombardia, ci sono anche tantissimi professori ma anche famiglie con passeggini e bimbi piccoli. Tantissimi e coloratissimi gli striscioni (tutti realizzati con carta riciclata) esposti per chiedere interventi concreti al mondo della politica.

Alcuni manifestanti partecipano al corteo, partito da Piazzale Cairoli e diretto in Piazza del Duomo, a bordo di un mezzo green come un risciò. E non sono mancati gesti dall'alto valore simbolico: alcuni ragazzi hanno piantato un albero in Piazzale Baiamonti, accanto alla Fondazione Feltrinelli, nell'area che fino a pochi anni fa era occupata da un distributore di benzina. "Siamo in piena crisi climatica, chiediamo ai leader politici di fare qualcosa", ha sottolineato uno dei manifestanti intervistato da SkyTg24.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.