Milano, montate le maxi travi per la nuova scuola di via Adriano

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 mar. (askanews) - Sono state montate le cinque maxi-travi in legno, lunghe 32 metri e del peso di 150 quintali, destinate a reggere la copertura della palestra della nuova scuola secondaria di primo grado in costruzione in via Adriano 60, nel Municipio 2. L'istituto avrà 15 aule didattiche, sei laboratori di cui uno di informatica, una mensa, una biblioteca, oltre a una ludoteca e una palestra con tribuna da cento 100 posti, queste ultime con ingresso indipendente e utilizzabili anche dai cittadini del quartiere.

Il costo della realizzazione dell'edificio è di 9 milioni e 375 mila euro. Avrà la classificazione Nzeb (NearlyZero Energy Building), ovvero quella degli edifici ad altissima prestazione energetica, grazie anche a pannelli fotovoltaici, l'allacciamento alla rete di teleriscaldamento e un impianto di climatizzazione e ventilazione che garantirà il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo.

"I lavori della nuova scuola, partiti nell'autunno scorso, sono già in fase avanzata - ha commentato Paolo Limonta, assessore all'Edilizia Scolastica - tanto che l'obiettivo è anticipare la fine dei lavori, prevista originariamente per dicembre, per consentire ai bambini e alle bambine di entrare nel nuovo edificio a partire dal nuovo anno scolastico".

Ogni nuova scuola che viene costruita è per la nostra città un'ottima notizia - ha concluso Limonta - e lo è ancora di più quando il quartiere, che ha bisogno di spazi di inclusione e socialità, la attende da tanto tempo".