Milano, nasconde da 2 anni cadavere madre per incassare la pensione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 ott. (askanews) - Pochi giorni dopo la morte avvenuta nel novembre 2019, un uomo di 50 anni ha murato il cadavere della madre 80enne in un armadio di un'abitazione di Buccinasco (Milano), per poter continuare a percepirne la pensione di circa 1.700 euro al mese. Lo ha riferito in una nota l'Arma, spiegando che nella tarda serata di sabato scorso, i carabinieri della Compagnia di Corsico (Milano) sono intervenuti nell'abitazione di Buccinasco su segnalazione della compagna dell'uomo, che si era presentata in una Stazione dei carabinieri nel Pavese.

Rintracciato poco dopo dai militari e accompagnato in caserma, l'uomo, un 50enne incensurato, ha ammesso ogni circostanza e spiegato di aver murato il corpo della mamma nell'armadio della camera da letto alcuni giorni dopo il decesso, avvolgendolo in sacchi di plastica che aveva ricoperto di argilla e legno. Il sopralluogo è stato effettuato da personale del Nucleo Investigativo di Milano alla presenza del medico legale, il quale ha richiesto l'intervento di personale del laboratorio di antropologia e odontologia forense dell'Istituto di medicina legale di Milano, dopo il quale sarà effettuato l'esame autoptico.

L'abitazione è stata sequestrata su disposizione dell'autorità giudiziaria che ha inoltre disposto il sequestro dei conti correnti del 50enne che è stato denunciato per occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danni dello Stato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli