Milano, nuova veste grafica per l’Albo Pretorio online del Comune

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 gen. (askanews) - Il Comune di Milano ha pubblicato da alcuni giorni una nuova versione dell'Albo Pretorio online, con l'obiettivo per facilitare la consultazione dell'archivio di quasi 100mila documenti amministrativi che viene consultato fino a più di 4mila volte al giorno. La nuova interfaccia di visualizzazione consente all'utente la selezione dei documenti da consultare anche in base alla loro tipologia. Le modifiche all'interfaccia riguardano sia l'Albo pretorio sia l'archivio delle deliberazioni attualmente accessibili dal portale comunale.

Oltre alla riprogettazione dell'interfaccia grafica, lo spazio web è stato implementato in modo da essere agevolmente fruibile anche dai dispositivi mobili come tablet e smartphone. Tra le varie funzionalità già offerte dall'Albo Pretorio: gestione dei raggruppamenti relativa ai documenti pubblicati su livelli multipli; menu di scelta rapida per le principali categorie di documenti; ricerca per oggetto, tipologia, settore; ricerca full-text. In base al rapporto sulle città italiane intelligenti e sostenibili "ICity Rank 2020" Milano è prima in Italia, a pari merito con Firenze e Palermo, per la qualità del proprio sistema di Dati Aperti.

"La nuova veste del nostro Albo Pretorio - hanno commentato in una nota gli assessori Roberta Cocco (Trasformazione digitale e Servizi civici) e Lorenzo Lipparini (Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data) - risponde agli importanti stimoli della Segreteria Generale e rientra nell'impegno di questa Giunta nel promuovere la digitalizzazione delle attività del Comune e nel facilitare l'accesso dei cittadini ai documenti della pubblica Amministrazione, nell'ottica della trasparenza e della partecipazione".