Milano: organizzava finti casting per film e abusava delle ragazze, arrestato

·1 minuto per la lettura
Milano: organizzava finti casting per film e abusava delle ragazze, arrestato
Milano: organizzava finti casting per film e abusava delle ragazze, arrestato

Milano, 16 dic. (Adnkronos) – Finti casting cinematografici per abusare sessualmente di ragazze ignare, aspiranti attrici. Un 48enne con precedenti per truffa, appropriazione indebita e violenze sessuali, è finito nel mirino della Procura di Milano ed è stato arrestato nei giorni scorsi dalla polizia.

L'attività di indagine è iniziata con una denuncia sporta lo scorso 11 luglio da una ragazza da poco maggiorenne. La giovane era stata convocata telefonicamente dall'uomo per un casting dedicato alla produzione di un film dal titolo "la forza dell'Amore", al quale si era iscritta su un sito che faceva capo all'agenzia "Trend Communications". Presentatasi nel luogo dove avrebbe dovuto essere selezionata, la ragazza era stata vittima di abusi sessuali da parte dell'uomo che le si era presentato come il responsabile dei casting.

Le indagini, condotte dalla squadra mobile della questura di Milano, oltre a permettere l'identificazione dell'uomo, hanno permesso di trovare almeno altre tre vittime dello stesso reato: si tratta di ragazze tra i 23 e i 29 anni. L'arrestato aveva usato nei loro confronti lo stesso modus operandi: abusi sessuali con il pretesto di un finto casting cinematografico per la produzione dei film "Un gioco pericoloso" e "Miele amaro". L'uomo era stato già arrestato ad agosto per fatti analoghi accaduti nel 2019.