Milano, Palmeri: Sala vuole narcotizzare la campagna elettorale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Cernobbio (CO), 13 set. (askanews) - "Stanno scommettendo sulla bassa partecipazione, più persone voteranno più noi abbiamo possibilità di vincere". Lo ha affermato Manfredi Palmeri, della Lista civica Luca Bernardo (il candidato sindaco del centrodestra a Milano ndr).

"Il sindaco Sala sta puntando a una narcotizzazione della campagna elettorale - ha detto Palmeri - I campioni della democrazia e della partecipazione fanno l'esatto contrario. Già lo scorso mandato si è aperto con un voto del 50 per cento dei milanesi. Noi invece crediamo che i milanesi debbano poter partecipare alla vita ammnistrativa e civica dopo questi dieci anni bui e vogliamo aprirli con una grande partecipazione. Più persone parteciperanno al voto e più abbiamo possibilità di vincere" perché "meno parsone partecipano e più ci sarà la stretta cerchia che vota Sala. Quindi c'è tutto l'interesse della sinistra a narcotizzare questa campagna elettorale".

Rendere effettiva la partecipazione, secondo Palmeri, significa che "la prima cosa da fare sarebbe di parlare del programma elettorale di Bernardo sindaco, ma non se ne parla perché vorrebbe dire da parte di Sala dover dire che cosa è stato fatto negli ultimi cinque anni, qual è il bilancio: le cose non realizzate, tante, promesse non mantenute, tante". Ma "Sala - ha concluso - è costretto a riproporre dei temi perché di fatto evidentemente ha bisogno di esami di riparazione. Sala non sarà ricordato di Milano".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli