Milano, Pd: intitolare premio e edificio polizia locale a Savarino

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 apr. (askanews) - Intitolare uno degli edifici della Polizia locale di Milano a Niccolò Savarino e istituire a suo nome un riconoscimento annuale per premiare chi tra gli agenti si è distinto per la cura della relazione con i cittadini, l'attenzione al quartiere e alla dimensione di sicurezza urbana nella promozione di una maggiore coesione sociale. Lo chiede una mozione alla Giunta comunale che ha tra i primi firmatari il capogruppo del Pd, Filippo Barberis, e il presidente della Commissione Sicurezza Michele Albiani. Obiettivo del provvedimento è quello di promuovere la memoria dell'agente morto in servizio il 12 gennaio 2012 in piazza Alfieri, travolto da un suv guidato da un minorenne.

"Riteniamo importante per la città tenere viva e alimentare la memoria di Savarino nell'intento di fare in modo che il suo sacrificio, il suo spirito di servizio e il suo impegno professionale come Vigile di Quartiere siano da esempio per tutti e, in particolare, per chi ogni giorno da agente di Polizia locale lavora a contatto con i cittadini" hanno commentato in una nota i due esponenti del Pd. Nel testo della mozione si evidenzia poi come sia "importante, anche in occasione del percorso di potenziamento della Polizia Locale di Milano in essere a partire da questo anno, sottolineare le caratteristiche di servizio alla sicurezza urbana e alle relazioni di prossimità, specifiche dell'esperienza e del mandato del vigile di quartiere".

Si tratta, secondo i proponenti, di caratteristiche proprie degli agenti di polizia locale in generale e di Savarino in particolare, ricordato nei quartieri del Municipio 9 per la capacità di "prendersi cura del quartiere assegnato, nel percorrere le sue strade, nel vigilare sugli spazi pubblici, nell'incontro e nell'ascolto con i cittadini e rispondere alle loro richieste, prendendosi in carico le necessità del territorio e promuovendo le azioni di tutela delle persone".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli