Milano: Pd, 'solidarietà a consiglieri Fdi dopo prime uscite Feltri'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 6 lug. (Adnkronos) – “Dopo le prime mirabolanti dichiarazioni del futuro capolista di Fratelli d’Italia Vittorio Feltri non resta che esprimere la più convinta solidarietà ai consiglieri comunali di quel partito che siedono a Palazzo Marino". Così Filippo Barberis, capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale.

"Secondo il neo esponente del partito di Giorgia Meloni chi siede sugli scranni di un consiglio comunale si gratta le palle. Poveri il capogruppo Mascaretti e colleghi di FdI che si trovano ora come “compagno di viaggio” uno che pare disprezzare il loro ruolo e il loro impegno. Il Direttore editoriale di Libero, se sarà eletto, avrà modo di rivedere il suo giudizio piuttosto affrettato e tranchant. Capirà forse come funziona la macchina comunale e quale impegno è richiesto – giustamente- ai singoli consiglieri".

Secondo Barberis, "è un peccato che si continuino a propinare agli elettori dichiarazioni populiste e ingenerose. Da parte mia ho conosciuto tanti consiglieri e colleghi di maggioranza e opposizione che hanno sempre cercato di dare il massimo per la città e per i cittadini. Evitiamo di rendere il consiglio comunale un terreno da talk show e di insultare una istituzione della quale evidentemente Feltri ignora il funzionamento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli