Milano, Pd: "Stop lavori Giardino giusti è volontà politica"

Red-Mch

Milano, 12 feb. (askanews) - "Fa bene l'assessore Maran a protestare e annunciare il ricorso da parte del Comune di Milano. Dietro all'incomprensibile verdetto di sospendere i lavori al Giardino dei Giusti c'è, di sicuro, una volontà tutta politica che non attiene per nulla al merito". Lo ha scritto in una nota il segretario metropolitano del Partito democratico di Milano, Silvia Roggiani, commentando lo stop ai lavori di riqualificazione del Giardino dei giusti imposto oggi dal Mibac.

Secondo Roggiani, "il solo obiettivo è scavalcare Milano e calpestare una decisione già avvenuta e rispettosa di un confronto ampio e plurale. E' un film purtroppo già visto in occasione delle Olimpiadi. Noi non arretriamo di un millimetro: non possiamo accettare che la miopia ideologica dei Cinque Stelle ostacoli lo sviluppo e la crescita di Milano, impedendo la realizzazione di progetti che fanno bene alla città e ai milanesi".