Milano, per Fao è tra città capofila per tutela alberi

Red-Mch

Milano, 4 feb. (askanews) - L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) e la Arbor Day Foundation hanno designato Milano tra le Tree Cities of the World, ovvero il club delle città del mondo che soddisfano gli standard fondamentali per la cura degli alberi e la progettazione di foreste urbane. Milano, sottolinea Palazzo Marino, ha soddisfatto i cinque standard fondamentali: stabilire le competenze, individuare le regole, conoscere il proprio patrimonio arboreo, allocare le risorse e divulgare i risultati.

"Tree Cities of the World riconosce gli sforzi delle città per creare comunità più verdi e più sane - ha affermato Hiroto Mitsugi, vice direttore generale del Dipartimento forestale FAO - I paesaggi urbani di maggior successo sono quelli che hanno visto incrementare la presenza di alberi. Apprezziamo il lavoro di Milano per la piantumazione e la cura dei suoi alberi".

Milano "si unisce alle città di tutto il mondo che hanno compiuto passi verso foreste robuste e sane - ha dichiarato Dan Lambe, presidente della Arbor Day Foundation - Gli alberi puliscono la nostra aria e l'acqua, forniscono ombra e abbelliscono i luoghi in cui viviamo e lavoriamo. Questo riconoscimento indica l'impegno di Milano per essere una città più sana e più felice".