Milano: per l'ex discoteca Karma un futuro all'insegna del 'sociale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 21 mag. (Adnkronos) – L'ex 'Karma', zona Porto di Mare, a Milano, non sarà mai più una discoteca. Piuttosto, il suo futuro avrà una vocazione prevalentemente 'sociale' e di interesse pubblico. Il complesso, conosciuto anche come “Parco delle Rose”, è stato dismesso ed è entrato nella disponibilità del Comune di Milano a seguito di una lunga e complessa vicenda giudiziaria. Un bando, ora, offre in concessione in diritto di superficie per 90 anni l’immobile di via Fabio Massimo 36, fino al 2017 adibito a discoteca, a patto che cambi natura.

“Questo immobile si trova un quadrante della città che sta cambiando profondamente", spiega l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran. A poca distanza, "c’è il Parco di Porto di Mare, che sta rinascendo grazie alla collaborazione con Italia Nostra, il quartiere Corvetto, dove oltre alla nuova sede del Comune stiamo riqualificando lo spazio pubblico, da piazza Ferrara a piazza Angilberto II, Santa Giulia e Porta Romana, i quartieri delle Olimpiadi, il nuovo campus del Conservatorio a Rogoredo. Siamo fiduciosi che anche l’ex Karma potrà contribuire alla rigenerazione di questa parte di Milano”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli