Milano, a Porta Venezia il Museo nazionale di Arte Digitale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 ago. (askanews) - "Un altro passo avanti verso la Milano del futuro. Nell'ex Albergo Diurno di Porta Venezia e negli spazi del MEET nascerà il primo Museo nazionale di Arte Digitale del mondo". Lo ha annunciato il sindaco di Milano Giuseppe Sala in un post su Instagram. "Abbiamo colto al volo questa opportunità - ha aggiunto il sindaco - che ci è stata offerta dal nostro governo. Non si tratta di riproduzione in digitale di opere d'arte, bensì di opere che nascono direttamente in formato digitale. Io credo molto al progetto. Che, tra l'altro, ci aiuterà a riqualificare un'area centrale ma delicata".

"Si chiude così il quadro complessivo degli interventi sulle infrastrutture culturali statali nella nostra città - ha aggiunto l'assessore alla Cultura meneghino Filippo Del Corno - che con il Museo della Resistenza, la Biblioteca Europea e questo nuovo progetto sull'Arte Digitale ha saputo attrarre oltre 120 milioni di investimento del ministero della Cultura nell'arco del mio mandato. Un'eredità preziosa che sarà certamente un asse cruciale dello sviluppo urbano della Milano del futuro, con la cultura al centro della vita della comunità cittadina".

L'apertura del nuovo museo è prevista per il 2026

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli