Milano, premiati da Mind 400 studenti di 9 scuole lombarde

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 giu. (askanews) - Quattrocento studenti di nove scuole della Lombardia sono stati premiati per avere progettato a Mind, l'ex area di Expo 2015, una città sostenibile, accessibile e sicura per contrastare la pandemia. È il risultato della terza edizione del Concorso "A City in Mind. Salute e benessere nella Città del Futuro", alla quale hanno partecipato oltre 2.000 studenti di 66 classi e inter-classi di scuole primarie e secondarie di I grado di 21 città della Regione. Ai vincitori vanno 9.000 euro in premi per l'acquisto di attrezzature didattiche per i progetti delle scuole di Calolziocorte-Vercurago, Cinisello Balsamo, Induno Olona, Milano, Paderno Dugnano, Pregnana Milanese e Valdisotto di Bormio.

Il Premio Speciale #RememberMyName di Human Technopole è stato assegnato all'I.C.S.A. Rizzoli di Pregnana Milanese e Premio a tema efficienza energetica di E.ON alla scuola Santa Caterina da Siena di Sesto San Giovanni. L'iniziativa è promossa nell'ambito di Mind Education da Fondazione Triulza, in partnership con Arexpo, Human Technopole e Lendlease e sponsorizzata da Intesa Sanpaolo ed E.ON. Per i vincitori è stata organizzata una "festa virtuale" con laboratori esperienziali sui temi degli obiettivi Onu dello sviluppo sostenibile ed un evento di premiazione online lunedì 7 Giugno a cui hanno potuto partecipare anche le famiglie.

La giura è stata composta da: Stefano Bocchi, professore ordinario con delega Progetto "Minerva 2030: La Statale e lo Sviluppo Sostenibile" Università degli Studi di Milano; Gaia Bregalanti, Digital strategist Arexpo; Giuliana Coccia, Segretariato ASviS referente Goal5; Sofia Narducci, Responsabile Iniziative per il Sociale Intesa Sanpaolo; Marta Nathansohn, Communications Coordinator Human Technopole; Laura Pellegrinelli, Placemaking Development Manager Lendlease; Valentina Rizzi, Program Manager Acra; Felice Romeo, consigliere Fondazione Triulza (presidente giuria) e Davide Villa, Chief Customer Officer E.ON Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli