Milano: prima in Italia per i Twin, due ascensori in un solo vano

featured 1628799
featured 1628799

Milano, 12 lug. (askanews) – Nel confronto ideale che vede Milano competere con le grandi metropoli del mondo nel campo dell’innovazione architettonica ed edile, il capoluogo lombardo raggiunge un altro traguardo: nel complesso di Gioia 20, ribattezzato i Portali, in fase di sviluppo nel distretto di Porta Nuova, verranno istallati per la prima volta in Italia degli ascensori TWIN: un innovativo sistema di mobilità verticale – realizzato a livello mondiale esclusivamente da TK Elevator – in cui 2 cabine si muovono in maniera indipendente in un unico vano. “Il TWIN è costituito da due cabine che si muovono in maniera sovrapposta e simultanea – spiega Luigi Maggioni, amministratore delegato di TK Elevator Italia – Nuovi Impianti – Quindi cabine che possono viaggiare nella stessa direzione, o direzioni diverse, facendo sì che i flussi all’interno degli edifici possano essere molto più scorrevoli e rapidi, trasportando molti più passeggeri con minor tempo di attesa”.

Già installati in edifici iconici come l’Headquarter BMW a Monaco, il Royal Hospital a Londra, e l’Observation Tower di Pechino, i TWIN consentono in realtà significativi risparmi e opportunità su voci diverse. “Il TWIN è un sistema di gestione intelligente ed efficace dei flussi che consente di trasportare il 40 per cento di passeggeri in più rispetto ad un impianto ascensoristico tradizionale, con un risparmio dei tempi di attesa e di arrivo di circa il 30 per cento – conferma Maggioni – Ci sono inoltre anche altri notevoli vantaggi, per gli architetti e i costruttori, nella progettazione degli edifici: dimezzando lo spazio destinato ai vani degli ascensori si riesce a massimizzare la superficie utile all’interno dell’edificio in tutta la sua altezza”.

Firmato per COIMA dallo studio Antonio Citterio-Patricia Viel and partners, i Portali saranno un nuovo tassello dello skyline milanese con due torri che verranno completate nel 2024. All’interno della torre più alta saranno operative le 12 cabine TWIN, installate in soli 6 vani che potranno ospitare 24 passeggeri alla volta, movimentando fino a 3.500 persone al giorno.

Con una velocità di 5 metri al secondo consentiranno di percorrere in meno di 20 secondi i 98 metri di altezza della Torre. “Questo non è un progetto isolato, ma fa parte di una più ampia strategia di sviluppo di TK Elevator nel mercato dei nuovi impianti in Italia – aggiunge l’amministratore delegato di TK Elevator Italia – Nuovi Impianti – Un mercato che sta crescendo fortemente non solo per quanto riguarda le torri, ma anche relativamente al residenziale e alle infrastrutture. Chiaramente il TWIN è una soluzione in un certo senso avveniristica, adatta a torri di una certa dimensione, ma anche in piccole e medie città ci sono richieste per progetti altrettanto innovativi e tecnologici con particolare attenzione al risparmio energetico e all’impatto ambientale”.

A livello globale si contano oltre 350 sistemi TWIN, per un totale di oltre 700 ascensori già installati o in via di installazione. L’impianto nel progetto i Portali sarà per l’Italia una “prima” di sicuro riferimento per altri. “C’era bisogno come tutte le nuove tecnologie di un pioniere, qualcuno che avesse il coraggio di sperimentare nuove soluzioni all’interno dell’edificio – conclude Maggioni – COIMA è stato il nostro pioniere”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli