Milano: ragazze investite nel campo, l'autopsia sarà domani

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 4 lug. (Adnkronos) – Sarà domani l'autopsia delle due ragazze investite nel campo di mais con il conferimento dell'incarico e i primi risultati già in giornata. Per l'esame tossicologico, che stabilirà se una delle due sia morta per aver inalato i pesticidi, si dovrà invece aspettare qualche giorno. E' quanto si apprende da fonti investigative. Dubbi sul fatto che le ragazze possano essere state investite dal mezzo agricolo ce ne sono sempre meno, anche se i rilievi sul trattore che spargeva pesticidi per trovare tracce biologiche delle due donne sono ancora in corso. Determinante la chiamata della ragazza più giovane, la 28enne, che prima di morire ha parlato di una "trebbiatrice" che le aveva investite. La posizione dell'uomo alla guida del mezzo, che ha detto agli inquirenti di non essersi accordo di nulla, per ora è giudicata credibile perché il mezzo agricolo è molto grande. Il bracciante, se non lo è ancora formalmente, sarà presto indagato con l'ipotesi di omicidio colposo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli