Milano: rapina minacciandoli con il coltello due minori, arrestato

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 giu. (Adnkronos) – Questa mattina, a San Giuliano Milanese (Mi) i Carabinieri della locale Tenenza hanno eseguito un’ordinanza cautelare del collocamento in comunità per il reato di rapina, emessa dal Tribunale per i minorenni di Milano su richiesta della locale Procura, a carico di un 17enne italiano residente a San Giuliano Milanese.

Il minore, unitamente ad un complice tutt’ora in fase d’identificazione, lo scorso 15 febbraio, nei pressi del supermercato Esselunga di San Giuliano Milanese, aveva avvicinato due minori e, sotto la minaccia di un coltello, si era fatto consegnare una borsa a tracolla di una nota marca di lusso ed un telefono cellulare, per un valore complessivo di circa 1400 euro.

Le attività investigative avviate nell’immediatezza dai Carabinieri della Tenenza, hanno permesso di identificare il giovane, che è stato successivamente riconosciuto dalle vittime. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso una comunità per minori, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli