Milano, Sala: arriveranno avversari forti, ma riconferma possibile

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 feb. (askanews) - "Arriveranno" gli avversari "forti" del centrodestra pronti a sfidare Beppe Sala per la guida della Milano. Ne è convinto lo stesso sindaco della città nel corso della convention online di 'Milano unita' in vista delle amministrative del 2021. "L'aspettativa su di noi è elevata, ma non mi piace illudermi - ha detto Sala - Non mi importa se avversari forti oggi non ce ne sono: arriveranno perché il centrodestra li ha sempre espressi". Secondo il leader della coalizione come centrosinistra "abbiamo una buona possibilità di essere riconfermati: con tutti i limiti, è stata una storia positiva perché siamo stati capaci di riconoscere gli errori e cambiare quando necessario", ha aggiunto.

Dal sindaco un consiglio a chi si affaccia alla campagna elettorale dei prossimi mesi. "Non cadete nel rischio della annuncite. Noi vediamo oggi la Regione Lombardia: ogni giorno un annuncio. Noi non siamo quelli, non serve. Non facciamoci venire l'ansia di dover far sentire ogni giorno che ci siamo, che siamo vivi. Saranno vive le nostre idee prima di noi", ha concluso Sala.