Milano, Sala: "Daspo? Naturale diverse sensibilità su sicurezza"

Mch

Milano, 27 lug. (askanews) - "Naturale che ci siano diverse sensibilità" all'interno della maggioranza di centrosinistra che guida Milano in tema di sicurezza e Daspo urbano. Lo ha detto il sindaco della città, Beppe Sala, che ieri ha la sua maggioranza spaccarsi in consiglio comunale sul provvedimento che cambia il regolamento di polizia urbana. "Cerco di usare le parole, ma anche di fare i fatti. Mi sentirei a disagio a dire che la sicurezza non è solo un tema di destra, ma di tutti, e poi a non essere conseguente", ha sottolineato Sala.

Parlando del no arrivato ieri a Palazzo Marino dall'ala più a sinistra della sua maggioranza, Milano Progressista, Sala ha detto: "Chiedo a chi sta dalla mia parte di condividere le linee principali. Non nascondiamoci, senza il supporto del Consiglio comunale la giunta può fare poco. È importante che si voti uniti, mi pare che abbiamo avuto solo un caso in tre anni e ci sta anche". Con un tema del genere, ha chiosato Sala, "si va a colpire un certo tipo di sensibilità in presenza anche di molte strumentalizzazioni".