Milano, Sala: disponibile a ascoltare proposte esercenti movida

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 4 set. (askanews) - "Gli esercenti hanno manifestato la disponibilità di applicare un protocollo di autogestione. Io sono disposto a riceverli e ad approfondire le loro proposte. Do la disponibilità ad un incontro a Palazzo Marino per approfondire la questione". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, negando, come detto dal candidato sindaco di Milano del centrodestra, Luca Bernardo, che la sua ordinanza contro la movida molesta nella zona di via Lecco sia un provvedimento elettorale.

"Quando noi agiamo su realtà cittadine e su quartieri è perché con il tavolo gestito dal prefetto e con la presenza del questore, abbiamo anche indicazione di situazioni delicate, quindi non è che ci inventiamo di dover lavorare su un quartiere o sull'altro. Questo non lo faccio per chiamare in causa il Prefetto perché so che è d'accordo. Di fatto bisogna ascoltare un po' tutti. La seconda premessa è che a volta a non intervenire si rischiano situazioni tipo quella di corso Garibaldi, dove sono i cittadini che avviano azioni" ha precisato Sala a margine della presentazione della lista Volt.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli