Milano, Sala: musica fondamentale per integrazione nelle periferie

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 gen. (askanews) - "La musica è fondamentale in questo processo di integrazione perché è un linguaggio unificante in tanti quartieri". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, durante il suo intervento online alla presentazione del libro di Andrea Franzoso "Ero un bullo. La vera storia di Daniel Zaccaro", dedicato all'esperienza di un giovane, ex-detenuto, ora educatore presso la comunità Kayròs a Vimodrone (Milano).

"Oggi il nuovo hip hop - ha osservato - arriva dai nostri quartieri quindi è fondamentale. Cerco di stare vicino a chi fa musica e questo tipo di musica a Milano perché se voglio parlare con chi vive quei quartieri e ha quell'età avendo loro come alleati divento più credibile anch'io".

"Da un lato - ha proseguito - offro il mio modo d'essere, spero genuinamente, dall'altro so benissimo che la politica può fare il 10% della risoluzione dei problemi, ha bisogno di aiuti, da loro, dalla musica e da don Claudio" Burgio, cioè il cappellano del Beccaria, protagonista del percorso di Zaccaro.

"Il nostro sforzo sulle cosiddette periferie, una definizione antica, deve essere quello non di cadere nella polemica sterile, ma quello di cercare di capire di cosa c'è bisogno. Se San Siro è un problema la responsabilità prima è nostra perché è uno luogo dove, ad esempio, non ci sono luoghi di aggregazione" ha concluso Sala.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli