Milano, Sala: nei manifesti per voto Bernardo non è mai citato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 25 ago. (askanews) - "Guardo con curiosità al fatto di come i partiti stanno supportando il dottor Bernardo, ad esempio vedo che nei manifesti lui non è mai citato. Stiamo cercando di capire quanto ci sia intensità nel rapporto dei partiti. Quello che so che dalla mia parte c'è grande intensità: semmai io ho vissuto queste settimane dicendo di ridurre il mio nome nei simboli, c'è una situazione contraria". Lo ha detto il sindaco uscente di Milano Beppe Sala, che ha risposto alle domande dei giornalisti in un punto stampa in via Paolo Sarpi.

Sala ha affermato di avere "un grande supporto" dalla coalizione che lo sostiene e ha ammesso che "ovviamente ci sono delle differenze che ogni tanto vengono fuori perché è chiaro che noi rappresentiamo da una parte chi sta molto a sinistra, e una parte che guarda a un elettorato più di centro. Le differenze ci sono però le polemiche stanno a zero. Questa è una cosa di cui un po' mi prendo merito". "Non so - ha aggiunto - chi può trovare un esempio di una giunta in cui le polemiche tra gli assessori sono state a zero come nella mia. Non credo ci siano esempi nella storia di Milano. Quindi forse ho la capacità, mettendoci tanto impegno di cercare di tenere tutto insieme. È una delle caratteristiche che mi riconosco".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli